Sviluppo dell industria delle armi

https://audisin-max-sound.eu/it/

Lo sviluppo più rapido delle tecnologie industriali, osservando buoni risultati di produzione, forza e forza dei processi in settori quali stampa, tessuti, materie plastiche, chimica, ottica e imballaggi aumenta il rischio di scariche elettrostatiche. Più si intensifica il processo di produzione, più carichi vengono creati che vogliono essere neutralizzati in modo da non mettere in pericolo la sicurezza degli utenti.

Le scariche incontrollate di cariche elettrostatiche accumulate possono innescare una miscela di alcool e aria con l'aiuto della scintilla creata e quindi causare anche un'esplosione. Le aziende che combinano messa a terra elettrostatica, pulizia delle superfici, neutralizzazione o carica elettrostatica sono interessate a risolvere questo tipo di problemi.La messa a terra elettrostatica è un processo di messa a terra che inizia quando il successo del caricamento di autocisterne che trasporta materiali sfusi o liquidi. I loro numeri stanno ricevendo un gran numero di cariche elettrostatiche. Il collegamento al sistema di messa a terra dell'autocisterna è obbligatorio prima del caricamento. Questo seleziona il rischio di accensione. Altre situazioni difficili sono importanti nel caso di tubi, valvole, soffianti, che nel corso della produzione di materiali sfusi a causa di vibrazioni o usura possono separarsi e comportare un rischio di accensione. Grandi contenitori macinati o contenitori pieni di sostanze infiammabili. Anche i contenitori senza messa a terra utilizzati nei processi di miscelazione e miscelazione sono a rischio. Praticamente ogni tendenza nel ciclo di produzione genera elettricità statica, sia che si tratti di caricare prodotti in contenitori flessibili, sia di riempire manualmente barili o lattine. La messa a terra elettrostatica è necessaria perché può causare scariche tra il personale, le attrezzature e i contenitori e in un'area a rischio di insorgenza può causare accensione ed esplosione.